Perché bere acqua fa dimagrire

23 March 2022
Chiara Fiorino
Edited by Chiara Fiorino
 

Quando iniziamo una dieta è risaputo che uno dei primi consigli che ci vengono dati è quello di “bere di più”, almeno 1,5-2 L d’acqua al giorno. Che l’acqua faccia bene si sa, ma forse non tutti sanno che una corretta idratazione può avere un buon effetto anche sul dimagrimento: ovvero bere acqua fa dimagrire di più.

I motivi? Ve li spiego brevemente.

1. Ci fa mangiare meno. Assumere un bel bicchiere d’acqua, soprattutto prima dei pasti principali, provocherà una sensazione di pienezza nello stomaco che, a sua volta, invierà dei segnali al cervello per interrompere l’assunzione di cibo.

Il senso di sazietà provocato sarà dunque utile a non arrivare a tavola affamati e a non esagerare con le porzioni. Inoltre, bevendo di più durante la giornata e sentendoci quindi più “pieni”, saremo meno indotti a smangiucchiare snacks fuori pasto.

Questo è stato dimostrato da alcuni studi (1) che hanno rilevato come l'assunzione di acqua prima del pasto vada a ridurre, a lungo andare, non solo il peso corporeo ma anche la massa grassa, portando anche alla riduzione dell'appetito

2. Ci fa evitare bevande zuccherine. Preferendo l’acqua ad altre bevande caloriche (succhi di frutta, bevande gasate zuccherate, alcolici) ridurremo la quantità di calorie introdotte agevolando quindi il dimagrimento. Anche qui, studi scientifici (2) dimostrano che sostituendo le bevande caloriche con quelle acaloriche, come l’acqua o il thè non zuccherato, si può avere una perdita del peso maggiore del 2,5% rispetto a coloro che non fanno questa sostituzione, con una perdita di peso che va da 350 g a 500 g in più. Spesso, infatti, l'aumento del peso è dovuto anche alle calorie delle bevande che consumiamo.

3. Aiuta a regolarizzare l’intestino. Questo non può essere definito un vero effetto “dimagrante”. Tuttavia è importante ricordare come l'acqua, regolando la funzionalità intestinale, contribuisca all’effetto “pancia piatta”. Ciò è determinato dalla riduzione del gonfiore che spesso si associa all’alvo stitico quando si beve poco. 

4. Ci fa bruciare più calorie. A sostenerlo sono diversi studi, uno di questi, pubblicato su The Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism  (3),ha dimostrato come bere acqua possa bruciare calorie e accelerare il metabolismo. L'aumento del metabolismo sembrerebbe dovuto, secondo Boschmann e colleghi, al riscaldamento dell'acqua che deve essere portata da 22 °C a 37 °C, ossia la temperatura corporea. Questo processo determinerebbe una produzione di calore per il riscaldamento e quindi un consumo energetico che è pari a 96 kcal ogni 2 l di acqua assunta. 

Per concludere dunque, quando iniziamo una dieta dimagrante, ricordiamo di porre la giusta attenzione non sono a ciò che mangiamo ma anche a ciò che beviamo, e sfruttiamo l’aiuto della bevanda più preziosa, salutare ed economica che ci è stata donata: l’acqua.

 

1.https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4121911/

2. https://academic.oup.com/ajcn/article/95/3/555/4578292?login=false

3. https://academic.oup.com/jcem/article/88/12/6015/2661518?login=false