Dieta smartfood

02 Dicembre 2019
A cura di Chiara Fiorino

 Dieta smartfood: i 6 cibi intelligenti che allungano la vita

“Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo”: queste le famose ed illuminanti  parole di Ippocrate, padre della medicina, che ben 400 anni prima della nascita di Cristo, aveva già compreso l’importanza dell’alimentazione in rapporto alla nostra salute ed al nostro benessere psicofisico.

In effetti, oggi tutti sappiamo che il cibo non è soltanto apporto di calorie anzi, esso riesce a comunicare con i nostri geni influenzando la nostra salute.

È nato così presso l’Istituto europeo di oncologia (IEO) di Milano il Programma Smartfood volto ad individuare cibi smartfood, cibi cioè intelligenti, con cui nutrirci per raggiungere e conservare un buono stato di salute.                                                                                                            

 

Sono state allora distinte due sottocategorie di cibi Smartfood:

  • I Longevity Smartfood, che hanno dimostrato influenzare i geni responsabili della durata e della qualità della vita, come: Arance rosse, Asparagi, Cachi, Capperi, Cavoli rossi, Ciliegie, Cioccolato fondente, Cipolle, Curcuma, Fragole, Frutti di bosco, Lattuga, Melanzane, Mele, Peperoncino e  Paprika piccante, Patata viola, Prugne nere, Radicchio, Tè verde e Tè nero, Uva.
  • I Protective Smartfood, che nelle ricerche hanno dimostrato esser in grado di allontanare obesità e molte malattie croniche (aterosclerosi, diabete, tumori, … ), come: Aglio, Cereali integrali, Erbe aromatiche, Frutta fresca, Frutta secca, Legumi, Olio d’oliva, Olio di semi, Semi oleosi, Verdura.

I Longevity Smartfood, grazie alle loro smartmolecole (resveratrolo, curcumina, quercetina, antocianine, epigallocatechingallato, fisetina e capsaicina), attivano le stesse vie metaboliche del digiuno, contribuendo, non solo a salvare la linea, ma anche ad allungare le aspettative di vita. In quale modo? Semplice! Queste affascinanti molecole vanno ad inibire i geni dell’invecchiamento (gerontogeni), responsabili anche dell’accumulo di grasso, andando ad attivare quelli della longevità (Longevity Assurance Genes). È grandioso allora pensare come mangiando sano riusciamo a modulare il nostro Dna.

I Protective Smartfood sono cibi essenzialmente ricchi di vitamine, minerali, polifenoli e grassi buoni in grado di comunicare con le cellule del nostro corpo, ed in particolare con il nostro sistema immunitario.

 

Ecco qualche esempio di menù giornalieri ricchi di cibi intelligenti. Prova a comporne tu uno e ne guadagnerai in salute!   

Menù smart 1

COLAZIONE

Coppa di yogurt bianco naturale con fiocchi di avena e frutti di bosco

SPUNTINO

Mandorle secche

PRANZO

Cereali integrali in chicchi con pesto di asparagi alla curcuma

MERENDA

Estratto di frutta e verdura fresca di stagione

CENA

Pollo alle erbe con melanzane grigliate

 

Menù smart 2 

COLAZIONE

Spremuta di arancia rossa con fette biscottate integrali e mandorle

SPUNTINO

Noci secche

PRANZO

Risotto al radicchio

MERENDA

Fragole con scaglie di cioccolato 80% fondente

CENA

Lattuga con hummus di ceci alla paprika

Scarica il pdf con i menù e provali quando vuoi!