Cereali da colazione: come scegliere quelli giusti

23 Giugno 2020
Chiara Fiorino
A cura di Chiara Fiorino
 

Senza olio di palma, biologici, naturali, con pochi grassi… quali scegliere?

 Immagini di sihouette perfette che richiamano l’idea di leggerezza … è questo quello che ci viene in mente quando pensiamo alla confezione dei nostri cereali da colazione. Eppure, se non scegliamo quelli giusti, i cereali da colazione sono tutt’altro che leggeri! Come scegliere quelli giusti tra le tante scelte che affollano gli scaffali del supermercato? Regola fondamentale per tutti i prodotti da scaffale: non lasciamoci ingannare dalle immagini e dagli strilli dell’etichetta frontale che servono solo ad attirare la nostra attenzione. La prima cosa da fare è cercare tabella nutrizionale e lista ingredienti. 

Ho analizzato le tabelle nutrizionali di alcuni dei cereali più comuni:

  • Mix di agglomerati di cereali con aggiunta di cioccolato e nocciole da circa 500 kcal ogni 100 gr.
  • Cereali ripieni di cioccolato da circa 450 kcal ogni 100 gr.
  • I classici petali di mais o fiocchi di cereali integrali con circa 370 kcal ogni 100 gr.

È da notare che, nei primi due casi, considerando il rapporto peso/volume del prodotto, è davvero facile superare la razione giornaliera consigliata di circa 30 gr, sforando quindi le calorie necessarie al proprio fabbisogno. Tenete presente questa regola: di solito il miglior acquisto si ricollega al prodotto con la lista d’ ingredienti più breve.

Vi porto due esempi:

1. Ingredienti: cereali (frumento integrale 44,5%, farina di masi 16,8%, farina di riso 3,5%), cioccolato in polvere 19% (zucchero, cacao in polvere), sciroppo di glucosio, zucchero, olio vegetale di palma, cacao magro in polvere, sale, destrosio, aromi, correttore d'acidità fosfati di sodio. Può contenere tracce di latte, arachidi e frutta a guscio.

Informazioni nutrizionali

Per 100 gr

Energia

1608 Kj
381 Kcal

Grassi

4,0 g

di cui acidi grassi saturi

1,8 g

Carboidrati

74,0 g

di cui zuccheri

25,2 g

Fibre

8,7 g

Proteine

7,9 g

Sale

0,50 g

2. Ingredienti: fiocchi d'avena. Prodotto biologico. Può contenere glutine.

 

Valori medi per

100 g

Energia

1530 Kj
365 Kcal

Grassi

6,9 g

di cui saturi

1,2 g

Carboidrati

56 g

di cui zuccheri

1,3 g

Fribre

11 g

Proteine

14 g

Sale

0 g

Soffermiamoci insieme sulle differenze.

Nel primo prodotto notiamo la presenza cospicua di zuccheri (zucchero, sciroppo di glucosio, destrosio) che si traduce in ben 25.2 g di zuccheri ogni 100 gr di prodotto. Nel secondo prodotto invece, su 56 gr di carboidrati abbiamo solo 1,3 gr di zuccheri ogni 100 gr.

 

Ricordiamo che gli zuccheri semplici, oltre a darci energia a breve rilascio (dopo un picco veloce di energia, avremo nuovamente fame) sono i primi nutrienti chiamati in causa nei processi che ci portano ad aumentare di peso.

Nel primo prodotto abbiamo meno grassi, ma di qualità più scarsa (l’aggiunta dell’olio di palma arricchisce in grassi saturi, il cui eccesso può essere correlato a maggiori rischi cardiovascolari).

Nel secondo prodotto abbiamo più grassi (presenti naturalmente nel chicco del cereale rimasto integro) ma di migliore qualità in quanto, visto che il contenuto di grassi saturi è minimo, la parte restante di grassi sarà costituita da quelli di tipo insaturo che sono migliori per la nostra salute.

Inoltre:

Nel primo prodotto notiamo l’aggiunta di sale che darà maggiore sapidità ma contribuirà ad aumentare i livelli di sodio assunti con la nostra dieta giornaliera.

Nel secondo prodotto notiamo la presenza abbondante di fibre, fondamentali per il nostro benessere intestinale e per prolungare il nostro senso di sazietà.

 

In conclusione, ricordate semplicemente che i cibi di qualità non necessitano di aggiunte d’ingredienti, sono già buoni naturalmente! Scegliete sempre quelli meno lavorati che sicuramente saranno anche quelli più sani.