Gambe e circolazione: come migliorarla

23 Giugno 2020
Carmelina Marro
A cura di Carmelina Marro
 

È arrivato QUEL momento dell’anno che noi donne temiamo: quello di scoprire le gambe.

Se durante l’anno non hai avuto un comportamento virtuoso, è facile che ora non sai che pesci prendere. Certo, questi che ti sto per dare non sono consigli dell’ultimo minuto o terapie d’urto (che sono più dannose che altro), ma piccoli accorgimenti in termini di alimentazione e fitoterapia che ti aiutano e migliorare la circolazione e il microcircolo e di conseguenza ridurre la cellulite. L’elasticità di vene e capillari in effetti risente di molti fattori tra cui le fluttuazioni ormonali, il sovrappeso, l’errata alimentazione e le variazioni di temperatura. In particolare con il calore, le vene superficiali si dilatano, perdono elasticità e si riduce la capacità delle valvole di contenere il sangue aumentando il ristagno e determinando un rallentamento della circolazione, la prima causa della comparsa della cellulite.

Con uno stile di vita attivo e con un’adeguata alimentazione possiamo sicuramente migliorare la circolazione sanguigna.

Quali sono gli alimenti amici delle gambe?

Frutta e verdura di colore rosso-viola e giallo-arancio: contengono rispettivamente flavonoidi e betacarotene che sono le sostanze antiossidanti particolarmente indicate per la protezione dei vasi sanguigni, in quanto ne riducono la fragilità e la permeabilità. Via libera dunque a mirtilli, more, lamponi, fragole, pomodori, radicchio, carote, peperoni, zucca, pesche e albicocche. Sì anche ad agrumi, kiwi, cavoli e verdure a foglia verde ottime fonti di vitamina C.

Cereali integrali e fibre: i cereali integrali in chicco come l’orzo, il farro, il grano saraceno, la quinoa ma anche il riso e la pasta integrale oltre ad avere un forte potere saziante e a migliorare il transito intestinale, sono alimenti a basso indice glicemico; rallentando l’assorbimento di zuccheri e grassi ne riducono l’impatto negativo che essi hanno sulla circolazione.

Grassi Omega-3: sono i grassi “buoni” che contribuiscono a migliorare il profilo lipidico, regolano la pressione sanguigna e fluidificano il sangue. Fonti di omega-3 sono la frutta secca (come noci e mandorle), i pesci grassi (come il salmone, lo sgombro, le alici e le sardine) e i semi oleosi (i semi di chia e di lino).

Erbe aromatiche e spezie: da utilizzare al posto del sale che aumenta la pressione sanguigna e favorisce la ritenzione idrica; nel limitarlo attenzione non solo al sale discrezionale cioè quello che aggiungiamo al momento della cottura dei cibi ma soprattutto a quello presente nei cibi industriali e confezionati. Per insaporire le pietanze utilizzare le erbe aromatiche, che oltre al sapore apportano anche altri benefici alla salute. Per esempio rosmarino, maggiorana e santoreggia hanno proprietà drenanti.

Rimedi fitoterapici

 Un valido aiuto naturale per la circolazione è dato da piante che contengono principi attivi con effetto flebotonico, che cioè rinforzano le pareti venose, stimolano il microcircolo contrastando la stasi venosa e riducendo il gonfiore. Proven Circola è un integratore alimentare a base di:

Centella asiatica: studi clinici dimostrano che è efficace per l’insufficienza venosa, l’edema e il trofismo dei capillari.

Lespedeza: contiene rutina, un flavonoide in grado di agire sulla permeabilità dei capillari.

Gingko Biloba: favorisce la circolazione evitando la stasi venosa soprattutto a carico degli arti inferiori.

Mirtillo nero: fornisce antociani, favorendo il trofismo dei capillari e migliorando la circolazione periferica.

Migliorare la circolazione è possibile. Una corretta alimentazione (ricca in frutta e verdura, fibre ed alimenti a basso indice glicemico), un buon stile di vita e la giusta integrazione fitoterapica sono i nostri alleati per mantenere le gambe sane e belle.  

Prodotti correlati